Blog: http://noglobalizzazione.ilcannocchiale.it

AFRICA, AFRICA, AFRICA

 

Il quotidiano moderato La Repubblica del 30/8/08 con un pezzo a firma di Ainas Ginori informa i lettori che nonostante i divieti e i forti dubbi in materia sanitaria le creme per sbiancare la pelle commercialmente parlando vanno forte presso le ragazze di colore e asiatiche. Sembra a causa di una certa soggezione per il modello di bellezza veicolato dalle case di moda e dalla pubblicità ricalcato sulle forme della donna bianca. In gergo si dice caucasica, ma il sottoscritto preferisce il termine germanica o nord-europea che forse non suona bene ma semplifica il concetto e chiarisce le idee. Ma ora forse arriva un sollievo per le genti di colore, come si dice nel politicamente corretto, perché sempre dallo stesso quotidiano in un pezzo del 31/08 a firma di Marco Marozzi apprendono i gentili lettori che si sta delineando per il nostro professor Prodi un incarico in africa per l’ONU. Curioso dalle dichiarazioni dei nostri politici avrei pensato che per l’Africa il predestinato fosse Walter Veltroni, ma si sa che l’Italia è il regno dell’impossibile: le cose avvengono e sono di tale natura che non possono essere neanche pensate, quando piombano giù dalla Luna dei miracoli sulla nera Terra vanno accolte per ciò che sono. Così capita che il PD si ritrovi senza il suo leader storico che, a quel che si legge, è lì lì per andare nel Continente Nero. Il mio pensiero alla luce di queste notizie è che non tutti possono andarsene dal loro paese e non tutte possono sbiancandosi la pelle illudersi di essere qualcosa di diverso da ciò che sono. Sul Manifesto, che non è un quotidiano moderato, del 2/09/08 a pag.5 il gentile lettore scopre che 11 precarie di un call-center di Legnano (Milano) una volta licenziate si sono messe all’asta su Youtube. Una provocazione di protesta, certamente. Eppure, essa ci ricorda ancora una volta che la fuga da ciò che si è e dalla propria condizione umana non è una merce per tutti.

IANA per Futuroieri
http://digilander.libero.it/amici.futuroieri 

Pubblicato il 2/9/2008 alle 17.53 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web