.
Annunci online

  noglobalizzazione [ Forum di critica alla modernita' e a questo nocivo sviluppo ]
         


4 novembre 2008

ALLE PRESIDENZIALI USA UN'UNICA ASSICURAZIONE SULLA VITA: RALPH NADER

Pubblichiamo di seguito l’incipit (integrale sul ns sito) dell’ultima lettera di Ralph Nader che, in esclusiva, traduciamo periodicamente. Con l’occasione si ricorda che Nader è candidato alla presidenza degli Stati Uniti d’America nelle elezioni odierne e, a nostro giudizio, rappresenta per un Pese in ginocchio e per un popolo prostrato l’unica vera assicurazione sulla vita.

 

La TV per i cani - di Ralph Nader

Il nuovo reality show della CBS è "Il grande cane americano" e lo zoologo degli animali domestici Jarod Miller è l'ospite.

Dodici squadre di uomini e cani gareggiano per vincere un super premio di 250.000 dollari.

Queste squadre si allenano intensamente "corrono, saltano, cercano di attrarre e sembrare adorabili" scrive il Washington Post.

(…)

------------------

TV for the Dogs - by Ralph Nader

CBS's new reality show is called "Greatest American Dog", with pet expert-zoologist Jarod Miller as the host.

Twelve dog-and-human teams are vying for the grand prize of $250,000.

These teams are in intense training "by running, jumping, fetching and just looking adorable," reports the Washington Post.

(…)

 

Nader Committee  www.votenader.org
Associazione FUTURO IERI  http://digilander.libero.it/amici.futuroieri/nader.htm




15 ottobre 2008

PER CAPIRE MEGLIO L'AMERICA E LA SUA PROFONDA CRISI

Troviamo che quello sotto riportato sia un interessante appuntamento per capire meglio l’America di oggi, la sua crisi profondissima e, perché no, anche il loro sistema politico/mediatico costituito da due partiti che, nel concreto, si assomigliano così tanto da confondersi molto spesso. Infatti da questi confronti è sempre stato escluso il terzo pericoloso incomodo: Ralph Nader, acerrimo avversario delle potenti multinazionali Usa.

L’orario - dato il fuso orario - è improponibile, ma se uno può registrarselo crediamo sia molto meglio di una lezione di Scienza della politica o di un editoriale barboso e insulso dei vari Panebianco.

 

Oggi ultimo duello Obama-McCain

WASHINGTON (Mercoledì 15/10/08)- Obama-McCain, atto terzo: i due candidati alla Casa Bianca oggi "scenderanno in campo" per il loro terzo e ultimo duello tv che si svolgerà a Hempstead, dove saranno seduti a un tavolo e liberi di farsi domande e interagire. Un nuovo formato che offre maggior spazio a imprevisti e gaffes, rispetto agli altri confronti contraddistinti da regole rigide.
Il dibattito sarà ospitato nel campus della Hofstra University a Hempstead appunto, vicino New York, con inizio alle 21 ora americana (le 3 di Giovedì in Italia, dove sarà trasmesso in diretta e in chiaro da RaiNews 24, sul satellite, sul digitale terrestre e sulle frequenze analogiche di Rai 3).

 

Per maggiori informazioni sugli Stati Uniti e sulle presidenziali del 4 dicembre: http://digilander.libero.it/amici.futuroieri/nader.htm




19 aprile 2008

L'INGANNO OBAMA

Segnaliamo che è stato da poco pubblicata l'ultima lettera di Ralph Nader, candidato indipendente e ambientalista alla presidenza degli Stati Uniti, sull'ambiguo Barack Obama.
Potete leggerne la versione originale inglese e la traduzione integrale in italiano qua:
 
http://digilander.libero.it/amici.futuroieri/nader.htm
 




26 febbraio 2008

RALPH NADER SI CANDIDA PER LA CASA BIANCA

DA AGENZIE: Ralph Nader si candida per la Casa Bianca

Torna l'incubo dei Democratici: Ralph Nader, il leader del movimento dei consumatori e dei Verdi statunitensi, ha rotto gli indugi e annunciato l'intenzione di 'correre' di nuovo per la Casa Bianca. "Mi candido alla presidenza", ha detto nel corso del programma dell'Nbc, "Meet the Press", l'uomo accusato di aver favorito la vittoria di George W. Bush nelle elezioni del 2000.

Nader ha negato di volere giocare il ruolo del 'guastafeste' nella campagna. Se i Democratici non riusciranno a ottenere una "vittoria schiacciante" a novembre - ha osservato - "dovrebbero soltanto andarsene a casa".

L'attivista che da anni si batte per la tutela dei consumatori sostiene che Washington sia territorio esclusivo delle grandi corporation, e che le proposte avanzate dai candidati attualmente in corsa non siano adeguate per tutelare i diritti dei cittadini americani. Ritiene di avere ancora un messaggio da offrire sui temi dell'ambiente, della sicurezza sul lavoro, sulla lotta agli interessi delle corporation.

Nader, che compirà 74 anni mercoledì, ha criticato il frontrunner democratico, Barack Obama, colpevole di aver oscurato le sue qualità migliori schierandosi a favore della "distruzione" israeliana della Striscia di Gaza. Ma il candidato indipendente non è stato tenero neanche con il repubblicano John McCain.

Il senatore dell'Arizona è "il candidato della guerra perpetua", ha osservato, chiedendo l'impeachment del "regime criminale e recidivo di George W. Bush e Dick Cheney". Poche ore prima dell'annuncio di Nader, Barack Obama, il senatore nero democratico che punta alla Casa Bianca, aveva minimizzato gli effetti di una sua candidatura, convinto che i pochi punti che Nader conquisterà non faranno la differenza.

Approfondimenti:  http://digilander.libero.it/amici.futuroieri/nader.htm



sfoglia     ottobre        dicembre
 







Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

ISCRIVITI: "no-globalizzazione" direttamente nella tua casella email