.
Annunci online

  noglobalizzazione [ Forum di critica alla modernita' e a questo nocivo sviluppo ]
         


23 settembre 2011

PICCOLO ELENCO DEI VERI SPRECHI CASTALI

Nel momento in cui il governo Berlusconi intende imporre al Paese una manovra correttiva della manovra correttiva della Legge Finanziaria 2011, uno scioglilingua da circa 100.000.000.000 di Euro a danno soprattutto delle fasce più deboli degli italiani (dai 30.000 €/anno lordi in giù), che si spera le forze politiche più assennate e oneste vorranno bocciare in sede di conversione parlamentare dell'ennesimo Decreto Legge (subitaneamente ratificato dalla firma più veloce del West), eccovi un elenco - parziale ma integrabile o modificabile - di Enti pubblici, tutt'ora attivi, considerati inutili dalla Corte dei Conti o da altre analisi/valutazioni sul tema:

Istituto agronomico per l’oltremare
Istituto opere laiche palatine
Istituto di beneficenza Vittorio Emanuele III
Opera nazionale dei figli degli aviatori
Unione italiana tiro a segno
Ente per le ville vesuviane
Istituto per il Commercio con l'Estero (ICE)
Centro Italiano di Ricerche Aerospaziali (CIRA)
Associazione italiana combattenti e reduci
Comitato nazionale un secolo di fumetto italiano
Istituto di Studi e Analisi Economica (ISAE)
Centro Italiano Ricerche e Informazioni sull’EConomia delle imprese pubbliche (CIRIEC)
Circondari
Comunità collinari
Provincia dell’ Ogliastra
Provincia di Fermo
Provincia BAT Barletta-Andria-Trani
Provincia di Monza-Brianza
Provincia di Biella
Provincia di Crotone e Vibo Valentia
Provincia di Prato
Regione Molise
Regione Basilicata
Fondo Assistenza Sanitaria Dirigenti Aziende Industriali (FASDAI)
Opera Nazionale Combattenti (ONC)
Ente nazionale per le tre Venezie
Fondazione figli degli italiani all’estero
Casse mutue provinciali malattia per gli esercenti attività commerciali (n. 31)
Renato Brunetta, detto dai suoi amici il watusso intelligente, Barone della Universita di Venezia
Ente Giuliano Autonomo di Sardegna (EGAS)
Orfanotrofio militare di Napoli
Opera Nazionale di Assistenza all’Infanzia delle Regioni di Confine (ONAIRC)
Orfanotrofio marina militare di Napoli
Ente Nazionale per l’Assistenza agli Orfani dei Lavoratori Italiani (ENAOLI)
Ente patronato Regina Margherita pro ciechi
Istituto "Paolo Colosimo" di Napoli
Associazione Nazionale Controllo Combustione (ANCC)
Ente Nazionale per l’Addestramento dei Lavoratori del Commercio (ENALC)
Comitato di liquidazione dell’Ente Autonomo Gestione Aziende Termali (EAGAT)
Ente Nazionale Lavoratori Rimpatriati e Profughi (ENLRP)
Utenti Motori Agricoli (UMA)
Ente Nazionale di Previdenza dei Dipendenti da Enti di Diritto Pubblico (ENPDEDP)
Ente Nazionale di Previdenza e di Assistenza alle Ostetriche (ENPAO)
Istituto Nazionale Gestione Imposte di Consumo (INGIC)
Ufficio Accertamenti e Notifica Sconti Farmaceutici (UANSF)
Gestione e servizi per l'ass. obbl. contro le malattie della cassa naz. prev. ed ass. avvocati e procuratori
Comitati di coord. e compensazione tra le casse mutue di malattia delle az. private del gas
Ente Colombo '92
Opera Nazionale Invalidi di Guerra (ONIG)
Gestione e servizi di ass. san. della cassa marittima meridionale per gli infortuni sul lavoro e le malattie
Cassa conguaglio zucchero
G.f.b. - min. beni cult. e amb. - "ind. di missioni eseguite per ragioni di ufficio a richiesta di privati e di enti non statali"
Fondazione Bettino Craxi
Banco nazionale prova armi da fuoco
Scuola archeologica italiana di Atene
Stazione Sperimentale per l’industria delle Conserve Alimentari (SSICA)
Stazione Sperimentale del Vetro
Stazione Sperimentale per la Seta
Stazione Sperimentale per i Combustibili
Stazione Sperimentale Carta, Cartoni e Paste per carta (SSCCP)
Stazione Sperimentale per le industrie degli Oli e dei Grassi (SSOG)
Stazione Sperimentale per le industrie delle Essenze e dei derivati degli Agrumi (SSEA)
Stazione Sperimentale delle Pelli e Materie concianti
Istituto per la Promozione Industriale (IPI)
Centro per la formazione in economia e politica dello sviluppo rurale
Comitato nazionale italiano per il collegamento tra il Governo e la Fao
Stazione zoologica ‘A. Dohrn’
Istituto Nazionale Di Alta Matematica ‘F. Severi’ (INDAM)
Istituto Nazionale di AstroFisica (INAF)
Istituto nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale (OGS)
Istituto di studi giuridici internazionali
Ente Nazionale delle Sementi Elette (ENSE)
Istituto postelegrafonici (Ipost)
Istituto degli affari sociali
Istituto Nazionale per Studi ed Esperienze di Architettura Navale (INSEAN)
Consorzi di Bonifica
Ambiti Territoriali Ottimali acque
Ambiti Territoriali Ottimali rifiuti
L.O.D.E. Casa
Legautonomie
Opera Nazionale Maternità e Infanzia (ONMI)
Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro le Malattie (INAM)
Difesa Servizi SpA
Ente Italiano Montagna (EIM)
Ente irriguo umbro-toscano
Pio istituto elemosiniere
Unione ufficiali in congedo
Istituto per l' Africa e l' Oriente
Cassa conguaglio trasporti di gas e di petrolio liquefatto
Fondazione Guglielmo Marconi
Unione accademica nazionale
Notai
Difensori civici
Agenzia nazionale per la sicurezza alimentare
Autorità garante della concorrenza e del mercato
Autorità garanti del contribuente per il fisco e la burocrazia
Agenzia per le organizzazioni senza scopo di lucro di utilità sociale
Garante per la protezione dei dati personali
Centro nazionale per l'informatica nella pubblica amministrazione
Commissione per la valutazione, la trasparenza e l'integrità delle amministrazioni pubbliche
Autorità garante per l'infanzia e l'adolescenza
Centro sismologico di Udine
Centro Iniziativa e Ricerca sul Sistema Educativo e Scientifico (CIRSES)
Centro Internazionale di Radiocomunicazioni Mediche (CIRM)
Consiglio Nazionale dell'Economia e del Lavoro (CNEL)


- QUESTO PEZZO NON MI PIACE, NON CAPISCO DOVE VUOL ARRIVARE E QUALE TIPO DI REAZIONE VUOL FAR MATURARE NEL LETTORE. CONFUSO, DISPERSIVO, IMPRECISO SI PRESTA A OGNI TIPO DI CRITICA E DI FRAINTENDIMENTO. SI TRATTA DI UN PEZZO MALFATTO SENZA ALCUN DUBBIO.

IANA


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. politici sprechi casta enti inutili

permalink | inviato da noglobalizzazione il 23/9/2011 alle 8:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa



20 ottobre 2008

ATTENZIONE: FONDI ANCORA AFFAMATI DI T.F.R.

Riportiamo di seguito un comunicato che, in tempi di crisi epocale, ci sembra particolarmente interessante e utile. [ASSOCIAZIONE FUTURO IERI  http://digilander.libero.it/amici.futuroieri]

 

 

Fondi Pensione Pubblico Impiego: Roba da matti!  (8.10.2008)

 

Stanno per partire i Fondi Pensione per i dipendenti pubblici!

Sembrerebbe una barzelletta, vista l’immane crisi finanziaria che sta travolgendo le borse di tutto il mondo e di cui non si vede fine, invece è realtà: domani CGIL CISL UIL, i sindacati autonomi firmatari dell’Accordo istitutivo dei fondi pensioni per il P.I., che solo la RdBCUB non ha sottoscritto, e l’ARAN si riuniranno per definire l’atto costitutivo presso un notaio dei Fondi Pensione “Sirio” (per ministeri, parastato, agenzie fiscali) e “Perseo” (per enti locali e sanità), primo passo per andare poi alla raccolta delle adesioni.

Ci vuole proprio un bel coraggio per procedere su questa strada in un momento in cui i Fondi Pensioni già avviati sono in perdita: Cometa e Fonchim, fondi dei metalmeccanici e dei chimici, hanno perso 7 milioni di Euro in obbligazioni della Lemhan Brothers, e quello dei ferrovieri si è salvato, rimettendoci di meno, solo perché a Luglio si era sbarazzato delle stesse obbligazioni!

Già nei primi mesi dell’anno, quando i mercati finanziari erano in una fase di bonaccia, i fondi avevano perso in media il 2,7%, quasi cinque punti in meno rispetto al + 2% reso dal TFR.

Gli esperti dicono che, si è vero, nel breve periodo il TFR rende di più ma nel lungo si rifanno!

In realtà i Fondi pensione hanno perso la sfida con il TFR sia  nei primi  mesi del 2008 che nel lungo periodo: fra il primo gennaio del 2000 e il 30 giugno del 2008 nessuno dei fondi maggiori ha battuto i rendimenti del TFR che ha fruttato il 27,7%.

I sostenitori della previdenza complementare invitano a non disperare a patto naturalmente che il lavoratore abbia un arco di tempo sufficientemente lungo, 30/40 anni, per implementare la sua pensione e vedere fruttare quello che incautamente ha versato nei fondi privati!

Sono gli stessi che ci avevano assicurato e fornito garanzie  sulla bontà dei loro investimenti!

Con quale faccia allora CGIL CISL UIL si apprestano a far partire la pensione complementare per i dipendenti pubblici?

Dopo aver approvato nel 1994 la riforma Dini, che introducendo il contributivo, ci ha assicurato una ben misera vecchiaia, ora tornano alla carica con la pensione complementare privata.

Ma credono che siamo tutti scemi?

La crisi finanziaria indotta dai mutui subprime americani è lungi dall’essere risolta, anzi gli analisti dicono che il peggio non è ancora arrivato; sempre più banche, a livello internazionale stanno fallendo e l’unico rimedio trovato dai cantori del liberismo e del mercato per impedire che il sistema salti del tutto è l’intervento pubblico: ovvero il salvataggio della banche e delle finanziarie tramite l’intervento dello Stato.

Si salvano gli speculatori con i soldi dei contribuenti, sottraendoli così alle spese sociali!

Questa, del resto è la logica del mercato: privatizzare i profitti e socializzare le perdite!

Eravamo stati facili profeti nel dire che l’ennesima trappola, ideata da governo, padronato e CGIL CISL UIL serviva solo alle imprese per finanziarsi e si sarebbe rivelata una trappola per i lavoratori. Per questo ci siamo battuti con forza per chiarire la portata dell’imbroglio e con successo visto che l’adesione ai fondi finora è stata molto al di sotto di quanto loro si aspettavano.

Lo stesso faremo nei confronti dei fondi destinati ai lavoratori pubblici ma questo non basta: bisogna invertire la tendenza affinché la previdenza pubblica sia sempre più qualificata ed in grado di garantire un futuro sereno dopo una vita di lavoro.

Anche per questo scioperiamo il 17 Ottobre prossimo.

 

Rappresentanze Sindacali di Base Pubblico Impiego - Confederazione Unitaria di Base

Via dell'Aeroporto, 129 - 00175 Roma - tel. 06/762821 - fax 06/7628233 - sito www.rdbcub.it - e.mail info@pubblicoimpiego.rdbcub.it



sfoglia     agosto        ottobre
 







Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom

ISCRIVITI: "no-globalizzazione" direttamente nella tua casella email